BERNALDA/METAPONTO: Il Comune riaprirà a breve la pinacoteca d’arte moderna – L’Amministrazione nel 2015 ha speso 163 mila euro per eventi ed iniziative di rilevanza –

413049_2924368831113_771524082_oC’è voglia di cultura. E non solo per l’input che viene da Matera Capitale 2019. Anche in provincia è un fermento di iniziative e attività promozionali, che puntano a valorizzare, in chiave turistica, ma anche sociale e culturale, le immense potenzialità del territorio Metapontino. Il Comune di Bernalda, negli ultimi tempi, sta investendo qualche cifra in più sul settore culturale e dell’intrattenimento. In un incontro pubblico, l’assessore al ramo Domenico Calabrese, ha parlato dei grandi eventi, promossi a Bernalda e Metaponto la scorsa estate e durante le festività natalizie. «In estate – sottolinea Calabrese – abbiamo realizzato una decina di eventi, utilizzando 146 mila euro, rivenienti da fondi europei. Siamo riusciti a dare contributi importanti alle due Feste patronali di Bernalda e Metaponto, con serate concerto, anche di rilevanza nazionale. Penso agli spettacoli musicali di Bernalda, con Enzo Avitabile, o di Metaponto con Antonella Ruggiero e l’Orchestra di Plovdiv, solo per fare due esempi. E proprio Metaponto, il fiore all’occhiello del nostro Comune, a livello turistico, ha ospitato ben sei eventi sui dieci organizzati. Altri 10 mila euro del nostro bilancio li abbiamo messi a disposizione delle associazioni locali che avessero voluto promuovere iniziative culturali e di intrattenimento». Lo sguardo del Municipio Jonico si è proiettato anche sul periodo invernale, con un’apertura di credito, ancora per le associazioni promotrici di eventi, di 7 mila euro. E non finisce qui. La giunta di Centro, guidata da Domenico Tataranno, ha deciso di puntare molto sulla valorizzazione del centro storico di Bernalda. Di qui le notizie che riguardano gli investimenti a più lunga scadenza, e che ruotano attorno alla valorizzazione di plessi monumentali o contenitori culturali. «A breve – sottolinea Calabrese – riprenderanno i lavori di ristrutturazione, per la fruizione del Castello aragonese, mentre ci stiamo attivando per la riapertura della Pinacoteca di Arte Moderna di Bernalda-Metaponto, che sarà dotata di una nuova sede. La Pinacoteca – conclude l’assessore alla Cultura – un’importante risorsa, un attrattore di peso. Lo dimostra il ruolo fondamentale che ha ricoperto nel recente passato, attirando l’attenzione di migliaia di turisti, richiamati nel centro storico di Bernalda. Stiamo lavorando a un apposito Regolamento che rimetterà in moto il museo».

FONTE: LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO – di Angelo Morizzi –

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...